Siamo andati sopra le righe!

Stavolta la Ugolini Petroli Ubik Pallacanestro l’ha fatta grossa!

Specificamente l’ha fatta lunga e larga, delle dimensioni precise di un campo da basket, quello della palestra delle scuole medie di Sant’Ambrogio di Valpolicella, dove sono state interamente rifatte le tracciature dell’area di gioco per la pallacanestro.

L’intervento di manutenzione non era più differibile, perché ormai le righe si erano del tutto cancellate in più punti e nell’intera area di centrocampo, pregiudicando la possibilità di giocare in uno spazio adeguato e mettendo a richio il regolare svolgimento delle gare.
Ci sono voluti centinaia di metri di nastro, litri di tinta speciale, diverse persone al lavoro, per tre giorni interi a schiena curva sul linoleum, ma il risultato raggiunto ripaga di tutta la fatica.

“Siamo molto felici di aver potuto effettuare questo intervento, iteramente a carico della nostra associazione, grazie in primis al lavoro di Flavio e Mattia Mascanzoni, che ringrazio, ma che non sarebbe stato possibile senza la disponibilità dell’assessore allo sport Silvano Procura e dell’amministrazione del Comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella – ha dichiarato il Presidente della Ugolini Petroli Ubik – Non ci siamo lasciati sfuggire la possibilità di dimostrare, una volta di più, che il nostro progetto va oltre il basket e include interventi, concreti e trasversali, che vanno anche a beneficio di scuole, studenti, istituzioni locali e più in generale del territorio e delle persone che lo occupano”.

“La Ugolini Petroli Ubik Pallacanestro è un’associazione senza fini di lucro, perciò continuerà a impegnarsi con tutti i mezzi e le risorse che ha a disposizione per perseguire i propri obiettivi statutari sportivi, sociali e culturali, restando aperta a tutti gli interlocutori istituzionali, pubblici e privati, che vorranno sostenerla lungo questo sfidante, ma entusiasmante percorso” ha concluso il Presidente Tiretta, lasciando intendere che altre iniziative sono già in cantiere e aspettano solo che si creino le condizioni idonee per realizzarle.