Categoria: NEWS

Matteo Fedrigo nuovo vice in Under 13 femminile

Con la confermatissima Elena Bazzoni alla guida dell’Under 13 femminile ci sarà un nuovo vice: Matteo Fedrigo, 23 anni, di Fumane. Fedrigo è stato giocatore del Fumane Basket per moltissime stagioni e il suo approdo in casa Ugolini Petroli Pallacanestro è come un ritorno a casa.
Benvenuto Matteo nella famiglia Ubik!

UbiKEstate: iscrizioni aperte al primo Grest di Ubik

Dal 26 agosto al 6 settembre si svolgerà il primo Grest della società Ubik Pallacanestro. Si tratta di un Grest dedicato interamente al basket e che sarà organizzato proprio l’ultima settimana di agosto e la prima di settembre, cioè in un periodo in cui le proposte estive per i più piccoli scarseggiano.
UbiKEstate è stato pensato per bambini e ragazzi dalla prima elementare (frequentata) alla terza media e si terrà a Fumane con il Circolo Noi della Parrocchia come base e le due palestre comunali come impianti da utilizzare. Oltre che il basket, per i più piccoli ci sarà anche la possibilità di provare altri sport meno conosciuti.
Sono apertissime le iscrizioni on line e lo rimarranno fino al prossimo 15 agosto.

Il “nostro” arbitro Brognara promosso in Serie D

È proprio il caso di dirlo: il basket offre tantissime strade, l’importante è capire qual è la propria e imboccarla con il massimo dell’impegno.
Giacomo Brognara, classe 2001 di S.Ambrogio, ha fatto un po’ di tutto per il Fu.Sa Basket prima e l’Ubik Pallacanestro poi. Da giocatore ad aiuto allenatore, da refertista a istruttore. Poi ecco l’idea di diventare arbitro e lì Giacomo ha dato il meglio di sé.
Già da qualche anno arbitro in Federbasket, l’anno scorso ha debuttato in Promozione Maschile, fino alla notizia di questi giorni: promosso in Serie D regionale! Una soddisfazione enorme vista anche la giovanissima età.
Ubik Pallacanestro gli fa i complimenti e gli augura una carriera sempre più importante con la casacchetta grigia e il fischietto al collo!

L’estate porta riposo, ma restate in forma…

I Grest comunali in questo periodo, la tournée in Spagna, il Grest di Ubik a fine agosto: non c’è molta pace nemmeno nel periodo estivo per Ubik Pallacanestro.
Però per molti suoi atleti l’estate è proprio il momento per ricaricare le batterie in attesa dell’inizio dell’attività. Per il basket si inizia tra fine agosto e i primi di settembre, con il Minibasket si attende l’inizio della scuola.
Nel frattempo cari campioni di Ubik non fate un’estate all’insegna del cibo, altrimenti la ripresa sarà più impegnativa del previsto……

Continuano i Grest in cui è presente Ubik

Due centri aperti a S.Ambrogio, in uno dei quali è presente il nostro istruttore Marco Prato (nella foto), uno a Fumane, dalla settimana prossima uno a S.Pietro. Ubik Pallacanestro è presente in vari centri aperti estivi, in attesa del proprio Grest a fine agosto, per il quale sono aperte le iscrizioni.
L’estate vivila con Ubik!

Tournée a Barcellona: bilancio finale

Domenica di pranzo in famiglia per i 41 atleti di Ubik Pallacanestro che hanno partecipato alla tournée di Altafulla.
Si chiude così la prima esperienza internazionale di Ubik e il bilancio finale è più che positivo.
Dal punto di vista sportivo, la società si è scontrata con una realtà davvero organizzata e con una cultura di basket altissima. Nel solo comune di Altafulla (3200 abitanti) abbiamo contato 11 campetti da basket all’aperto, di cui 7 aperti al pubblico h24. Il livello del torneo è stato sicuramente altissimo, ma con il Bàsquet Baix Gaià, società che ci ha ospitati e che ringraziamo, c’è sempre stato grande equilibrio. Le altre compagini del torneo erano più squadre selezionate della Catalogna e quindi il loro livello era davvero alto. Il risultato migliore l’ha ottenuto la squadra femminile che ha ottenuto due vittorie (entrambe di 1 punto) e ha portato a casa un bellissimo terzo posto.
Dal punto di vista dell’organizzazione, nonostante i tantissimi imprevisti e qualche “svista” spagnola, si può dire che la gestione sia stata impeccabile. I tre accompagnatori che hanno vissuto con i ragazzi, Elena, Andrea e Milos, sempre presenti, premurosi e organizzati, il presidente Damiano, il responsabile marketing Cristiano, la dirigente della commissione eventi Eleonora, sempre disponibili e pronti a dare una mano dove necessario, i vari genitori presenti in Spagna attivi e partecipi.
La società Ubik Pallacanestro ringrazia di cuore gli accompagnatori, i ragazzi e le famiglie che si sono fidati della società, e ringrazia soprattutto Elena Viviani che, nonostante abbia appena 21 anni, ha saputo organizzare tutto ciò. Organizzare una tournée in Spagna, a titolo totalmente volontario, senza scopo di lucro alcuno per sè o per Ubik, anzi con un investimento economico anche da parte della società, è esempio unico a Verona e tra i pochi in Italia. Un GRAZIE enorme quindi va ad Elena e in generale a tutti quei dirigenti di Ubik che si sono impegnati in questi mesi per la perfetta organizzazione di questa tournée!
Stiamo già pensando all’anno prossimo per vedere se si può lanciare una proposta ancora più allettante e organizzata!
Nel frattempo godiamoci l’estate e manteniamo vivi i bei ricordi di queste splendide giornate catalane!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tournée a Barcellona: dìa 4

E si conclude anche l’ultimo giorno catalano! Si conclude con una serata all’insegna di spiedini ai ferri, musica, balli e nuove amicizie! È finita anche questa meravigliosa esperienza e tra poche ore i nostri ragazzi saranno in partenza per tornare in Italia!
La giornata è stata caratterizzata dalla gita al parco dei divertimenti Port Aventura, uno dei migliori d’Europa nel suo genere. Tre autobus, uno di italiani e due di spagnoli, hanno raggiunto il parco in mattinata e i ragazzi hanno vissuto l’intera giornata in compagnia dei compagni e di nuovi amici spagnoli sulle varie attrazioni del parco. Al ritorno alla colonia di Tamarit c’era ad aspettarli il presidente Damiano Conati che ha fatto un bel discorso di ringraziamento agli organizzatori dell’evento, ai tre accompagnatori, Elena Viviani, Milos Markovic e Andrea Peretti, a Cristiano Turri, responsabile dei gadget e che anche per questa trasferta spagnola ha stupito tutti con le magliette, il telo mare e soprattutto un grosso ringraziamento è stato fatto proprio ad Elena Viviani che, oltre ad aver accompagnato il gruppo, ha anche organizzato questa splendida tournée.
La serata si è conclusa con balli vari e anche con qualche lacrima per le nuove amicizie nate in Spagna e che tra poche ore saranno solo un ricordo. Buon viaggio a tutti per domani!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tournée a Barcellona: dìa 3

È finito il torneo di Altafulla! Ubik se ne torna a casa con nessuna vittoria nel maschile e con un onorevole terzo posto nel femminile, con la meravigliosa vittoria di 1 punto oggi contro le padrone di casa del Bàsquet Baix Gaià nella finalina per il terzo/quarto posto.
Se i risultati sul campo sono stati poco significativi, non si può dire lo stesso per l’esperienza in sè: fantastica! Un viaggio in terra catalana con l’aereo, l’alloggio, le camerate, la spiaggia della Costa Dorada, la piscina, i viaggi in trenino, le nuove amicizie. I ragazzi di Ubik tornano a Verona con il loro bagaglio a mano piccolino, ma con una valigia enorme piena di emozioni, di fotografie e di bei ricordi.
Dopo le premiazioni, lo scambio di regali tra i due presidenti e le foto di rito, i ragazzi sono ripartiti con il mitico trenino per il pranzo a Tamarit, dove alloggiano, e poi la meritata spiaggia a 200 metri dalla colonia.
Domani è il giorno dei due parchi dei divertimenti insieme ai ragazzi della società locale, altra giornata di svago e di relazioni e amicizie.
La tournée a Barcellona continua a gonfie vele!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tournée Barcellona, Dìa 2

I ragazzi stanno imparando lo spagnolo! Bon dìa, gracias, ola! Si stanno abituando agli orari strani del luogo e i più grandi hanno già stretto varie amicizie con ragazzi e ragazze di Altafulla attraverso i social. Vuol dire che tutti stanno entrando nel clima caliente della Catalogna.
Dopo una nottata tranquilla e una colazione molto abbondante ecco il trasferimento alla palestra di Altafulla in trenino. Il clima spagnolo, caldo gradevole e ventilato, accompagna i 58 partecipanti alla tournée di Ubik Pallacanestro.
Il torneo, ben organizzato dagli amici della società locale, la Bàsquet Baix Gaià, vede innanzitutto la partecipazione di quattro società femminili, età dal 2003 al 2005, ma Ubik schiera anche le Under 13 del 2006/7/8 e proprio dal femminile arriva la prima storica vittoria internazionale targata Ubik. Nel campo maschile sono tre i tornei: Under 13 2007-8, Under 15 2005-6 e Under 18 2001-2-3-4.
Le avversarie sono per lo più composizioni di selezioni di squadre della zona, in alcuni casi anche molto forti e abituate a giocare campionati regionali. Poco male, per i nostri ragazzi si è trattata di un’esperienza fantastica, che ha permesso di confrontarsi con avversari, modi di giocare e di approcciarsi allo sport completamente diversi da quelli italiani. Anche l’impianto, appena fuori paese, immerso in una zona interamente dedicata allo sport, ha due campi interni e due esterni, aria condizionata, impianto audio, bar e palestra attrezzata interni. E stiamo parlando di una semplice scuola, non di un palasport. Cultura sportiva diversa, da cui l’Italia deve solo imparare.
I ragazzi hanno giocato per l’intera giornata, solo gli under 18 hanno iniziato nel pomeriggio passando la mattinata in piscina. Per tutti gli altri è stata una giornata di partite dalle 9 del mattino alle 21! Una vera full immersion di pallacanestro! Sicuramente, visto il livello di alcuni avversari, Ubik non vincerà nessuno dei quattro tornei, ma tornerà a casa con un bagaglio di esperienza davvero unico! E domani si continua con la fase eliminatoria, le finali e le premiazioni! Hasta luego da Barcellona!

Questo slideshow richiede JavaScript.